Francesca Maffeo - Naturopata - Operatore Olistico Bio Energetico - Educatrice Alimentare AICS 

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon

Studio  Medicina Integrata

Naturopata Francesca Maffeo

Corso Italia 3, San Giovanni in Persiceto, Bologna 

© 2017 by NaturopatiaLove. Created with Love & Passion.

MALVA: una pianta del Benessere

 

La Malva è una pianta benefica, amata da tutti quando si hanno raffreddori, mal di pancia o irritazioni nelle zone intime.

Ricca di mucillagini, ha proprietà emollienti e lenitive.

Questi principi attivi rivestono le varie mucose con uno strato vischioso, proteggendole cosi da agenti irritanti. 

Per questo motivo, l’uso della malva è indicato in generale contro i malanni delle prime vie aeree come tosse o mal di gola e tutte le irritazioni del cavo orale, come faringiti, ascessi, gengiviti e stomatiti. 

E' utilissima per idratare, sfiammare il colon e depurare l'intestino, e per regolarne le funzioni.

E' indicata anche in gravidanza o adatta a bambini e anziani perché l'utilizzo della malva risulta non irritante e non violento.  Inoltre, essendo il colon spesso collegato con candida o vaginiti, contribuisce a rendere meno irritate e più protette queste zone delicate.

In breve quindi la Malva è utilissima come:

  • Antinfiammatorio

  • Emolliente

  • Lassativo

  • Diuretico

  • Contro le infiammazioni del cavo orale

  • Infiammazioni dell'intestino

  • Faringiti e laringiti

 

Tisana e Decotto di Malva:

 

1 cucchiaio abbondante di  foglie e fiori di malva per tazza 

 

Versare le foglie e i fiori in un pentolino con acqua fredda.

Accendere il fuoco e portare a ebollizione.

Appena l'acqua bolle, spegnere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciare in infusione per 7/10 min. 

Filtrare l’infuso e bere 2/3 tazze al giorno.

 

La tisana alla malva è inoltre ottima da bere al mattino, per le sue proprietà sgonfianti e per regolare l'attività intestinale.

 

Consiglio extra alla Malva per la propria Bellezza:

 

Non buttate via le foglie ed i fiori restanti dall'uso dei decotti, ma teneteli da parte in un vasetto chiuso!

Una volta raffreddato aggiungete un pò di olio di oliva o di calendula fino a formare un impasto consistente da applicare sul viso.

Tenete in posa dai 15 ai 20 minuti e sciacquate con abbondante acqua.

L'effetto lenitivo ed idratante della malva porterà beneficio anche sulla pelle. La sensazione di "unto" una volta sciacquato l'impacco andrà via in pochi minuti: il vostro viso assorbirà tutte le proprietà e tornerà idratato e morbido!

Tags:alimentazione, cibo, veleni, zuccheri, raffinati,farine bianche

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

 
Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

December 6, 2017

November 7, 2017

October 25, 2017

October 3, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag